Allarme sicurezza a Pontecagnano, Sica annuncia: «Telecamere in via delle Sirene»

PONTECAGNANO. La questione sicurezza è il punto principale del dibattito pubblico e politico nella città di Pontecagnano. Infatti, la serie di furti nelle scorse settimane, ha fatto sì che i residenti si organizzassero in pattuglie notturne con l’aiuto anche dei cittadini di Giffoni Valle Piana. Il commento del sindaco Ernesto Sica è questo: «Abbiamo dato disponibilità […]

PONTECAGNANO. La questione sicurezza è il punto principale del dibattito pubblico e politico nella città di Pontecagnano. Infatti, la serie di furti nelle scorse settimane, ha fatto sì che i residenti si organizzassero in pattuglie notturne con l’aiuto anche dei cittadini di Giffoni Valle Piana.

Il commento del sindaco Ernesto Sica è questo: «Abbiamo dato disponibilità a creare un tavolo di concertazione con le forze dell’ordine e con il comune di Giffoni Valle Piana». Un tavolo di concertazione che vedrà i rappresentanti delle due amministrazioni comunali e i carabinieri. Ernesto Sica ha quindi illustrato le iniziative intraprese dal Comune di Pontecagnano: «Intanto, noi facciamo un piano di manutenzione ordinaria e straordinaria, metteremo dei pali della luce e delle telecamere di sorveglianza nella zona di via delle Sirene».

Durante le scorse settimane anche i residenti della zona Picciola, chiedevano maggiore sicurezza alle istituzioni e alle forze dell’ordine. Come riporta il quotidiano La Città, è in atto un progetto di installazione di telecamere nei punti sensibili del territorio di Pontecagnano Faiano.

Il sindaco Sica ha aggiunto: «Purtroppo il degrado sociale, economico e finanziario porta al proliferare della delinquenza e noi, per quanto di nostra competenza, facciamo il possibile per contrastare questo fenomeno. Credo che l’associazionismo sia una risorsa importante della nostra società: enti e associazioni, collaborando, possono fare molto per migliorare la nostra comunità».

Anche Antonio Anastasio è intervenuto sulla questione, con queste parole: «Ringraziamo l’amministrazione comunale per aver accolto il nostro progetto, riteniamo che, oltre alla riqualificazione di via Montegrappa, via Budetti e altre zone, sia necessario puntare un faro sulla sicurezza. Noi proponiamo un servizio di vigilanza privata dalle 21 alle 5 del mattino, con reperibilità della polizia municipale, il tutto a supporto dei carabinieri. Stiamo verificando l’importo da impegnare e siamo soddisfatti che l’amministrazione comunale abbia deciso di accogliere questo nostro progetto».

 

TAG