Cronaca

Pontecagnano, 35enne arrestato per estorsione: contiguo al clan Pecoraro

PONTECAGNANO FAIANO. A Pontecagnano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il già noto alle forze dell’ordine Felice Carraturo, 35enne del luogo, ritenuto dagli inquirenti contiguo al clan camorristico “PECORARO – RENNA”, operante nell’area a sud della provincia salernitana, dovendo scontare la pena definitiva di 4 anni di reclusione, e 1.000 euro di multa, per concorso in estorsione aggravata dall’intimidazione del vincolo associativo, commessa a Pontecagnano il 24 dicembre 2011.

35enne arrestato per estorsione: i dettagli

All’epoca il Carraturo, insieme ad altri uomini già noti alle forze dell’ordine fra cui Raffaele Del Pizzo, si fecero consegnare 1.500 euro, quale “assicurazione per evitare qualsiasi problema”, dal titolare di una ditta di calcestruzzi del posto.

Espletate le formalità di rito, Felice Carraturo è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.

Il volto dell’arrestato

Altri arresti a Pontecagnano

Pontecagnano, viola le regole dei domiciliari: arrestato 48enne

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button