Lavoro

Pontecagnano: No all’apertura dei negozi nei giorni festivi, la denuncia degli attivisti

PONTECAGNANO FAIANO. Un’azione di volantinaggio e speakeraggio contro l’apertura degli esercizi commerciali nei giorni festivi. È l’iniziativa degli attivisti di Potere al Popolo – Salerno, che questo pomeriggio, a partire dalle ore 18:00, sono stati al centro commerciale Maximall di Pontecagnano, in “solidarietà a tutti i lavoratori e le lavoratrici costretti sul luogo di lavoro anche in un giorno festivo come questo, che dovrebbe essere dedicato alla vita, agli affetti, al riposo”.

“In Italia – spiegano gli attivisti – il processo di liberalizzazione delle attività commerciali inizia con il decreto Bersani e continua con Berlusconi e Monti. La chiamano liberalizzazione, ma la libertà è solo quella dei proprietari della grande distribuzione di tenere i centri commerciali aperti più a lungo, senza nuove assunzioni, tagliando il costo del lavoro per aumentare i loro profitti. A ciò – concludono – si aggiunge l’estrema precarizzazione dei contratti di lavoro previsti dal Jobs Act che rendono i lavoratori e le lavoratrici sempre più ricattabili e sottoposti a stress inaccettabili, turni massacranti e straordinari spesso non pagati.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button