Pontecagnano Faiano: Fratelli d'Italia attacca l'Amministrazione.

Il partito dà voce al malcontento per un'Amministrazione inadempiente e insensibile ai bisogni della città: si esige un cambiamento.

 

PONTECAGNANO FAIANO. Il consigliere comunale, Antonio Anastasio, e il partito Fratelli d’Italia, sono in rivolta contro “l’irresponsabilità dell’Amministrazione della città di Pontecagnano Faiano”, accusata di mostrare scarsa sensibilità verso le necessità dei cittadini ed incapacità ad elaborare piani risolutori per alcuni dei principali problemi della città.

FdI e Anastasio evidenziano tra le problematiche più cocenti il degrado della litoranea, la mancanza di misure preventive per la sicurezza del territorio, l’inadeguatezza delle strade comunali, l’assenza d’interesse per lo sviluppo dell’aeroporto, il PUC definito disorganico, il degrado delle strutture scolastiche, l’insolvenza nella riscossione dei tributi.

I consiglieri Anastasio e Lamberti dichiarano: «Vigileremo sul governo inadempiente della città».

TAG