Pontecagnano e il “Patto per la città”

comune pontecagnano

Nella prossima tornata elettorale, i cittadini di Pontecagnano Faiano, saranno chiamati alle urne non solo per scegliere la nuova squadra di Governo, ma anche per decidere quale sarà la proposta politica più affidabile per garantire un futuro concreto alla città

PONTECAGNANO FAIANO. Nella prossima tornata elettorale, i cittadini di Pontecagnano Faiano, saranno chiamati alle urne non solo per scegliere la nuova squadra di Governo, ma anche per decidere quale sarà la proposta politica più affidabile per garantire un futuro concreto alla città.

Partendo, quindi, dal dato che interessa la continua crescita demografica, segno di come la Città sia diventata strategica per molti cittadini per motivi di ordine logistico, economico e per qualità di vita e dall’obiettivo comune di favorire uno spirito di comunità e di appartenenza, volto a creare un’identità cittadina, lasciando da parte gli odi personali e le spinte di natura egoistica e personalistica, i movimenti civici: Impegno Popolare, Pontecagnano Faiano Libera e Pensionati per Pontecagnano Faiano, oltre ad una vasta platea di simpatizzanti e associazioni, lanciano il “Patto per la città”.

I punti del programma

Fondato su cinque importanti punti programmatici:

  1. Città sicura e vivibile;
  2. Meno tasse e più servizi;
  3. Investimenti Pubblici, Finanza di Progetto e Lavoro;
  4. Marketing territoriale;
  5. Pianificazione Urbanistica e Sviluppo Sostenibile,

il “Patto per la città”, rappresenterà lo strumento da cui partire per governare la città nel prossimo quinquennio. I tre movimenti civici lanciano un appello pubblico alle forze partitiche, civiche e sociali che intendono partecipare alla stesura del documento programmatico e quindi al “Patto per la Città”.

I movimenti promotori

I movimenti che hanno lanciato il “Patto per la città”, hanno inoltre individuato e proposto nella persona di Francesco Pastore, attuale coordinatore dei “Moderati Durantes Vincunt”, il candidato a sindaco della Città di Pontecagnano Faiano, poiché secondo gli stessi, egli rappresenterebbe valori quali l’umiltà, la capacità e la passione nel guidare una intera comunità al “risveglio” sia politico che sociale.

TAG