Cronaca

Pontecagnano, scasso trasformato in discarica: scatta il sequestro

Rinvenuti sul posto ben settanta carcasse di veicoli in condizioni di degrado

Scoperto uno scasso trasformato in discarica a Pontecagnano. Nuova operazione dei carabinieri forestali di San Cipriano Picentino, guidati dal maresciallo Emanuele Lanzetta, sul territorio di Pontecagnano Faiano. I militari hanno sequestrato un’area di 2700 metri quadrati, appartenente ad una ditta che si occupa di soccorso stradale, in località Difesa Nuova, a pochi passi dal Cimitero degli Inglesi di Pagliarone. Nell’area in questione sono stati rinvenuti 4000 metri cubi di rifiuti pericolosi e non.

Pontecagnano, scoperto scasso trasformato in discarica: sopralluogo

Fra i rifiuti ritrovati, stando al verbale dei carabinieri, riportato da Salerno Today, ben settanta carcasse di veicoli in condizioni di degrado. E ancora: marmitte, parti di carrozzeria, radiatori, cerchi in lega, testate, pneumatici fuori uso completi di cerchi, sportelli, motori non bonificati, ammortizzatori, filtri dell’olio, bombole complete di valvole erogatrici, cavi e batterie al piombo. Il sindaco, Giuseppe Lanzara, ha emesso un’ordinanza che obbliga il proprietario a rimuovere e smaltire i rifiuti ad horas.

Il commento

Un ringraziamento particolare va rivolto ai carabinieri forestale ed al maresciallo Lanzetta per il grande lavoro che stanno svolgendo sul territorio” afferma il consigliere delegato all’Ambiente Beniamino Castelluccio.

Articoli correlati

Back to top button