Cronaca

Pontecagnano, Sica dopo il rinvio a giudizio: “Sono sereno”

PONTECAGNANO. Il sindaco di Pontecagnano Faiano, Ernesto Sica, dice la sua dopo il rinvio a giudizio disposto dal Tribunale di Salerno nell’ambito del “caso” luminarie.

«Ribadisco, ancora una volta, grande serenità – afferma – con la premessa che si tratta di una vicenda di carattere strettamente amministrativo, sono convinto, infatti, che la correttezza degli atti verrà ampiamente dimostrata in fase dibattimentale. Siamo davvero fiduciosi, pertanto, che possa subito emergere la piena e totale legittimità della procedura adottata dai nostri uffici che hanno rispettato tutti i requisiti previsti dalla legge».

L’inchiesta ha registrato il rinvio a giudizio di altre sette persone: Rocco Di Filippo, Domenico Mutariello (attuale vicesindaco), Francesco Pastore (attuale assessore alle Politiche Sociali), Virginia Ivone (ex assessore al Bilancio), Rocco Vernieri, Vincenzo Zuccaro e Gaetano Sorano.

Articoli correlati

Back to top button