Cronaca
Trending

Scomparso da giorni, Vittorio si è tolto la vita col suo fucile da caccia

Shock a Pontecagnano per il suicidio di Vittorio Olivieri: si è sparato col suo fucile con cui si era allontanato da casa

Shock per il suicidio di Vittorio Olivieri, 66enne di Montecorvino Pugliano scomparso nella giornata di sabato 5 luglio. In questi due giorni i carabinieri avevano intensificato le ricerche: è stato trovato nella mattinata di oggi, lunedì 5 luglio, a Pontecagnano Faiano, in un casolare abbandonato nei pressi del centro sportivo Mary Rosy.

Shock tra Pontecagnano e Montecorvino per il suicidio di Vittorio Olivieri

Al momento dell’allontanamento indossava jeans e t-shirt azzurra. Il 66enne era a bordo di una Opel Corsa di colore grigio ma non aveva portato con sé il telefono cellulare e i medicinali. L’uomo, affetto da anni da una forma di depressione, si era allontanato da casa con un fucile da caccia (regolarmente detenuto anche se il porto d’armi risultava essere scaduto) sparito da casa.

Il messaggio alla famiglia

Prima di lasciare la sua abitazione della frazione San Vito di Montecorvino Pugliano, l’uomo ha lasciato un biglietto destinato ai familiari ai quali è stata riconsegnata la salma. Vittorio Olivieri, incensurato, viene ricordato come una persona tranquilla. Lavorava come dipendente presso un’azienda che si occupa di cavi dell’alta tensione.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button