Senza categoria

Pontecagnano, via libera alla ‘tumulazione privilegiata’ di Padre Beniamino Miori

PONTECAGNANO. È stato firmato lo scorso 19 gennaio da Monsignor Luigi Moretti il decreto Arcivescovile per la ‘tumulazione privilegiata” nella chiesa di Picciola a Pontecagnano, di Padre Beniamino Miori.
Un onore concesso a pochi ed in Provincia di Salerno rarissimamente. Del resto la fama di Santità di Padre Beniamino è inequivocabile ed affonda le sue radici fin dal giorno della sua nascita al cielo il 23 Maggio del 1946.
Dopo l’intitolazione della Piazza stessa, avvenuta lo scorso 17 Ottobre ed il conseguente riconoscimento de parte dell’autorità Civile della straordinaria figura di P. Beniamino, un altro tassello si aggiunge al mosaico che, come fine, ha di vederlo un giorno agli onori degli Altari.
«Sono molto felice per quanto accaduto. Un segno inequivocabile del Cielo. Proprio ora, che ci stiamo preparando la settimana cittadina “Una Parrocchia in uscita”, il Vescovo ci concede il decreto per la Tumulazione», ha dichiarato don Paolo Carrano.
La Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù in Picciola ha infatti in programma dal 2 al 6 Febbraio una kermesse di assoluto livello, uscendo da quelli che sono i confini parrocchiali e proponendosi all’intera Pontecagnano Faiano. Ospiti di prestigio sono attesi nello spazio espositivo dell’ex tabacchificio Centola, tra cui: il giornalista e conduttore televisivo, Peppe Iannicelli, gli Angeli Missionari e Mons. Giancarlo Bregantini, Vescovo di Campobasso e “Ministro del lavoro” del Vaticano. (autore tra l’altro dei testi della Via Crucis 2014 al Colosseo).
«Ringrazio – continua – Don Paolo Carrano – le Autorità Cittadine per la disponibilità. Abbiamo cercato di tradurre in fatti quello che il nostro Vescovo ha scritto a noi Sacerdoti: – Vi incoraggio, pertanto, a trasformare le nostre parrocchie in laboratori pastorali vivificati, alimentati e costantemente spinti dallo Spirito alla conversione e all’attenzione verso l’altro – Ovviamente nei prossimi giorni renderemo pubblico il programma che è indirizzato a tutte le categorie sociali e a tutti gli uomini e donne di buona volontà, perché quello di Cristo è sempre un’entusiasmante messaggio di sorprendente attualità».
In festa le Comunità di Picciola e Corvinia per questo ambito traguardo raggiunto e protese alla preparazione della Settimana in Città che ha tutte le premesse per restare impressa nella mente e nei cuori di tutti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button