Cronaca

Positano, turisti belgi insultati e aggrediti in un parcheggio: la denuncia

Una delle due donne del gruppo, è dovuta ricorrere a cure ospedaliere

Turisti belgi di origine cinese sono stati insultati e aggrediti in un parcheggio nel centro di Positano: è questa la denuncia. Una delle due donne del gruppo, è dovuta ricorrere a cure ospedaliere dove gli hanno riscontrato ferite guaribili in sette giorni. Gli altri feriti, escoriazioni ma senza necessità di cure mediche.

Positano, turisti aggrediti in un parcheggio

Insultati e aggrediti in un parcheggio in pieno centro: i protagonisti sono un gruppo di turisti belgi di origine cinese in visita in Italia. Si sono presentati in Procura per una denuncia nei confronti di cinque persone, un paio già identificate.

I fatti

I fatti risalgono al 26 luglio, i cinque turisti hanno raccontato di essere andati nel parcheggio per prendere le loro auto ma sarebbero stati insultati dai presenti: “Se non conosci l’italiano non venire qui” e poi: “Togliti dal c… marocchino”. Hanno poi raccontato di essersi scagliati contro una delle donne del gruppo, la donna che è un avvocato è dovuta ricorrere a cure ospedaliere.

Le cure

La donna ha diagnosticato una “Ferita lacero contusa del naso e trauma cranico” e “altre ferite della faccia, sito non specificato, senza menzione di complicazioni”. La stessa ha poi rifiutato una “Tac cranio, ulteriori accertamenti ed eventuale ricovero”.

Intanto alcuni dei cinque aggressori sono stati identificati e saranno presi provvedimenti mentre i turisti hanno lasciato la Campania perché “spaventati”.

Articoli correlati

Back to top button