Eventi e cultura

Potenziare l’ufficio postale di Fonte, la proposta del Comune

Potenziare l’ufficio postale di Fonte, a Roccadaspide: è la richiesta indirizzata a Poste Italiane dal Presidente del Consiglio comunale, Franco D’Angelo, d’intesa con il Sindaco Gabriele Iuliano.

Lo sportello si trova al confine con Capaccio, e sulla SS 166 degli Alburni, che collega Capaccio con il Vallo di Diano.

Nella lettera si ricorda che Fonte ha una popolazione di circa duemila abitanti, conta numerosi servizi commerciali che utilizzano quotidianamente l’ufficio postale.

Rimarcano Iuliano e D’Angelo nella nota, l’ufficio è situato in locali troppo ristretti, tanto da non rispettare le norme che le leggi vigenti in materia di privacy prevedono.

Lo sportello è sprovvisto di una sala d’attesa e di telecamere di videosorveglianza, e gli spazi non sono adeguati.

Quindi la proposta è quella di trasferire lo sportello nei locali dello stesso stabile adiacenti a quello attuale.

Qui si potrebbe creare una sala d’attesa, installare uno sportello bancomat, favorendo un consequenziale ammodernamento tecnologico e logistico.

Pertanto, nella lettera inviata a Poste Italiane, il primo cittadino e il Presidente del Consiglio comunale propongono di istituire un tavolo di lavoro per giungere ad una soluzione concreta e risolutiva ai problemi che interessano l’ufficio postale.


 

Articoli correlati

Back to top button