CronacaSenza categoria

Potenziati i condizionatori negli ospedali di Salerno, Nocera, Battpaglia ed Eboli

Potenziati i condizionatori negli ospedali di Salerno, Nocera, Battipaglia ed Eboli. Il gran caldo di questi giorni ha fatto aumentare gli accessi ai pronto soccorso della provincia di Salerno.

E così l’Asl ha deciso di intervenire, potenziando gli impianti di condizionamento. Lavori che sono stati effettuati presso gli ospedali di Salerno e Nocera Inferiore, in corso a Battipaglia ed Eboli.

Ad Eboli e Nocera, i degenti lamentavano la presenza di temperature elevate in alcune corsie in seguito al guasto delle pompe di calore. Dopo l’acquisto dei condizionatori, a breve sarà completata anche la sostituzione degli impianti rotti.

Una situazione simile, nei giorni scorsi, era stata vissuta anche al vicino Santa Maria della Speranza di Battipaglia. L’impianto, tranne nel reparto di cardiologia e rianimazione-terapia intensiva, non era funzionante, così i familiari dei degenti erano stati costretti a portare i ventilatori nelle stanze.

Sorte simile, un mese fa, era toccata all’Umberto I di Nocera Inferiore in ginecologia.

Articoli correlati

Back to top button