Salerno, famiglie sempre più povere: provincia da maglia nera

poverta-salerno-aumentano-casi-aiuto-sos-rosa

Povertà a Salerno, i dati emersi dal report de Il Sole 24 Ore. Pesano diversi fattori: i protesti, i bassi importi delle pensioni

Aumenta il tasso di povertà Salerno. A stabilirlo è il consueto report de Il Sole 24 Ore sulla qualità della vita. Nonostante la provincia salernitana abbia scalato 9 posizioni rispetto al 2018, allo stesso tempo è scivolata in fondo alla classifica per quanto concerne ricchezza e consumi.

Povertà a Salerno, i dati

I numeri analizzati da Nico Casale sulle colonne de Il Mattino, sottolineano le difficoltà economiche della provincia di Salerno. Pesano diversi fattori: i protesti, i bassi importi delle pensioni di vecchiaia e l’altrettanto bassa spesa delle famiglie in beni durevoli.

Altri numeri

La media delle pensioni è di 938,4 euro all’anno mentre a Roma la media si attesta intorno ai 1500 euro. Allo stesso tempo sono alte le rate dei mutui con una media di 904,6 euro. Stesso discorso per importi dei protesti pro capite: 24,9 euro all’anno.

TAG