Cronaca

Povertà in provincia di Salerno: aumentano i casi di aiuto Sos “rosa”

Povertà in provincia di Salerno: nell’ultimo anno sono aumentati i casi di aiuto Sos “rosa”: numerose sono state le richieste specialmente a Cava de’ Tirreni.

Aumentano i casi di povertà in provincia di Salerno

La povertà a Salerno fa registrare un considerevole aumento di casi di aiuto del tipo Sos “rosa”. A testimoniare tale dato è don Francesco Della Monica, direttore della Caritas diocesana di Amalfi-Cava de’ Tirreni.

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, l’attenzione ricade tutta sui comuni di Cava, Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti e Vietri sul Mare.

Stando alla documentazione, in questi territori vivono 100.039 persone in stato di difficoltà e quasi la metà di essi si trova nella sola Cava de’ Tirreni. Nel 2018 sono state presentate 1.261 richieste economiche: 647 di importo non specificato perché di poco rilievo e 614 con importo definito.

Tra queste richieste ci sono anche casi di supporto legale, situazioni psico-sociali, aiuto nel cercare e trovare lavoro, sostegno per i pagamenti di utenze e fitti, per poi concludere con le spese mediche.

 

Articoli correlati

Back to top button