PoliticaSpeciale elezioni

Presunti brogli elettorali a Colliano, il caso della scheda vidimata

COLLIANO. Una scheda elettorale stata chiusa in una busta bianca insieme ad una lettera e posizionata sul parabrezza dell’auto di un noto avvocato salernitano, a Colliano. La scheda sarebbe stata sottratta durante le operazioni di voto dell’11 giugno.

Come riporta Ondanews, è non votata ma vidimata e ipotizza presunti brogli avvenuti durante il voto. La lettera è, invece, firmata da un elettore che probabilmente ha usato un falso nome.

“Uno dei candidati teneva le schede già votate – scrive G.V., firmatario della lettera – Una di quelle schede già barrate è stata data anche a me. Prima di entrare nel seggio, il candidato consigliere mi ha detto che dovevo mettere la sua scheda barrata nel cartone, mentre quella bianca che mi davano nel seggio, dovevo restituirla a lui. Io però, l’ho fatto fesso e la scheda bianca non l’ho restituita. Per farti sapere che non dico bugie, ti invio la scheda bianca in questa busta. Questa giostra è stata fatta anche con altre persone e altre schede come questa sono in giro. Io stesso ho una ventina di schede bianche“. Indagano i carabinieri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button