Cronaca

Prignano Cilento, nasconde in casa sette fucili e oltre mille munizioni: denunciato

A Prignano Cilento, un uomo è stato denunciato dai carabinieri perché nascondeva in casa sette fucili e oltre mille munizioni. I dettagli.

Munizioni e fucili in casa: una denuncia a Prignano Cilento

I Carabinieri della Stazione di Torchiara hanno denunciato a piede libero un 50enne di Prignano Cilento per detenzione illecita di armi e omessa custodia delle stesse.

L’uomo, trovato in forte stato di ebrezza presso un bar locale, veniva sanzionato amministrativamente per il fatto; si procedeva quindi al ritiro cautelare delle armi possedute e regolarmente denunciate, su iniziativa dei militari.

All’atto della perquisizione domiciliare però, nell’abitazione venivano rinvenute oltre 1400 munizioni di vario calibro mai denunciate, incustodite e appoggiate sul camino e su un mobile della cucina. Stessa procedura per le armi, sette fucili in totale, di cui uno incustodito appoggiato in prossimità delle munizioni.

L’arsenale è stato sequestrato, l’interessato è stato denunciato e a suo carico è stata inoltrata la proposta per il ritiro del porto d’armi.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button