Cronaca

Primario della clinica Tortorella arrestato, chirurgo dal gip: “Nessun intervento era inutile”

Primario della clinica Tortorella arrestato per "decessi sospetti": il chirurgo Marco Clemente è comparso dinanzi al gip per l'interrogatorio

Salerno, primario di Oncologia della clinica Tortorella, Carmine Napolitano agli arresti domiciliari per “decessi sospetti”: il chirurgo Marco Clemente, coinvolto nella faccenda, è comparso dinanzi al gip per l’interrogatorio. Il suo difensore ha chiesto al giudice per le indagini preliminari la revoca del provvedimento di interdizione alla professione.

Primario arrestato, il chirurgo Clemente davanti al gip

L’interrogatorio del medico, dinanzi al gip e ai magistrati inquirenti titolari delle indagini, è durato poco più di due ore. L’udienza si svolgerà la prossima settimana, come il ricorso dell’avvocato Giovanni Formicola, legale del primario Napolitano per la revoca degli arresti domiciliari.

Il chirurgo, durante l’interrogatorio ha spiegato il suo operato chiarendo il perché di alcune decisioni “tecniche” e ribadendo di aver agito in piena correttezza.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button