Cronaca

Processo Torrusio, neonato morto: chiesta una nuova perizia

CAPACCIO. Richiesta una nuova perizia nel processo Torrusio per risalire a quelle che sono state le dinamiche all’interno della clinica privata di Battipaglia dove Piergiorgio, di appena 36 ore, perse la vita.

Il giudice Stefano Berni Canani della Sezione Penale del Tribunale di Salerno, nell’udienza tenutasi mercoledì 8 luglio, ha nominato i due periti che dovranno effettuare la consulenza medico-legale che servirà a chiarire i dubbi e risalire a chi o cosa è stato responsabile del decesso del neonato.

Alla base di questa scelta, la divergenza nelle conclusioni delle perizie precedenti. Due risultati diversi riguardo le cause della morte del neonato e le eventuali responsabilità: alcuni periti sostengono che il decesso sia avvenuto per via di una malattia alle membrane ialine polmonari, ma secondo un altro esperto il neonato poteva essere salvato mettendolo in una incubatrice e tenendolo sotto osservazione.

Le conclusioni discordanti hanno rimandato la fine del processo – che era prevista per il 25 giugno – che vedrà una nuova udienza il 29 ottobre.

Ai nuovi periti, che il 27 luglio si incontreranno a Roma per iniziare la consulenza tecnica, sono stati dati 90 giorni di tempo per consegnare i risultati. Nel frattempo, il giudice ha sospeso la prescrizione del procedimento fino alla data della nuova udienza.

I fatti

Il 14 settembre del 2007 nasce Piergiorgio Torrusio, terzo figlio di una coppia di Capaccio: Giorgio Torrusio e Veronica Testa.

A 36 ore dalla nascita, Piergiorgio muore.

Per i genitori, la responsabilità è dei medici che non hanno prestato la dovuta assistenza. I medici, dal canto loro, accertarono che la morte era avvenuta a causa di una crisi respiratoria grave.

Giorgio Torrusio sporse denuncia che, arrivata in Procura, diede il via alle indagini che hanno visto implicare 4 medici della clinica privata.

Oggi i medici sono accusati di omicidio colposo.

Fonte: StileTv

Leggi anche: http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/capaccio-morte-neonato-il-processo-torrusio-va-avanti-non-cambia-il-giudice/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button