Cronaca

“Professione Comunicatori” prosegue con successo al liceo di Cava de’ Tirreni

Al Liceo Scientifico Statale “Andrea Genoino” di Cava de’ Tirreni, la Dirigente Scolastica Stefania Lombardi ha deciso di compiere un passo avanti, fornendo ai propri studenti gli strumenti necessari a rivestire una parte attiva nella comunicazione digitale

La comunicazione, soprattutto digitale, è diventata parte integrante delle vite di milioni di cittadini in tutto il mondo. Naturalmente, come ogni media, il digitale è in grado di veicolare un’infinità di contenuti differenti e di offrire moltissime opportunità a chi utilizza consapevolmente i mezzi di comunicazione digitale.

Gli enti formativi, e in particolare la scuola, da anni sono impegnati a fornire ai giovani gli strumenti necessari a orientarsi nella giungla del digitale evitando il più possibile comportamenti irresponsabili, fughe di dati sensibili eccetera.

Al Liceo Scientifico Statale “Andrea Genoino” di Cava de’ Tirreni, la Dirigente Scolastica Stefania Lombardi ha deciso di compiere un passo avanti, fornendo ai propri studenti gli strumenti necessari a rivestire una parte attiva nella comunicazione digitale, trasformandosi in veri e propri professionisti della comunicazione a tutti i livelli.

“Abbinando le attività pratiche a quelle prettamente didattiche gli studenti acquisiranno competenze che potranno essere loro utili nel mondo lavorativo: sempre più enti pubblici e imprese, infatti, si dotano di uffici stampa e assumono comunicatori, o si rivolgono ad aziende specializzate” ha dichiarato la Dirigente, Prof.ssa Lombardi, consapevole dell’importanza della scuola di dotare i giovani di competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Il progetto “Professione Comunicatori” nel suo complesso è stato concepito come formazione strutturata in 12 lezioni tenute da esperti esterni alla scuola, a cui è affidato il compito di illustrare agli studenti i vari aspetti del mestiere di giornalista e comunicatore digitale.

Alle lezioni teoriche, necessarie a comprendere le tecniche di comunicazione fondamentali, si affiancheranno anche lezioni pratiche e l’organizzazione di un vero e proprio ufficio stampa all’interno del quale gli alunni stileranno un piano di comunicazione completo su un argomento che conoscono benissimo, cioè tutte le attività didattiche ed extradidattiche del Liceo.

Il progetto “Professione Comunicatori” si pone in continuità con un altro progetto attivato dal Liceo cavese nel corso degli ultimi anni, ovvero il corso di giornalismo. L’obiettivo è quello di differenziare strumenti e competenze, permettendo agli studenti di apprendere tecniche e strategie che vanno oltre il linguaggio giornalistico.

Scegliere tra i telefoni con miglior fotocamera, in grado di scattare immagini e registrare video in buona risoluzione, è spesso il primo passo per trasformarsi in reporter ma anche in Youtuber e influencer aprendosi al mondo intero.

Non bisogna dimenticare infatti che oggi la professione di giornalista digitale, reporter, influencer e molto altro è letteralmente a portata di mano di qualsiasi giovane che abbia talento e aspirazioni nel campo della comunicazione.

“Professione Comunicatori” si tratta di un’operazione educativa di cui c’è estremo bisogno: è lecito coltivare la speranza che gli allievi del Liceo Genoino in futuro non adottino comportamenti simili a quelli di Sergio Vessicchio, giornalista radiato dall’albo per l’adozione di linguaggio scorretto e sessista nei confronti di una donna che stava svolgendo il proprio lavoro.

In ogni caso avere consapevolezza delle tecniche e delle regole della comunicazione, che variano enormemente a seconda del media di riferimento, è assolutamente fondamentale.

Articoli correlati

Back to top button