Promossa la campagna di sensibilizzazione a Scafati

SCAFATI.  Sarà presentata martedì 16 dicembre 2014 alle ore 10.00 presso la biblioteca comunale “F. Morlicchio” la campagna di sensibilizzazione promossa dalla commissione consiliare, cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Scafati con la collaborazione della polizia stradale sezione di Salerno e delle scuole guida del territorio scafatese “Azzurra”, “Anna”, “Vera” e “Stop”. Il Presidente […]

SCAFATI.  Sarà presentata martedì 16 dicembre 2014 alle ore 10.00 presso la biblioteca comunale “F. Morlicchio” la campagna di sensibilizzazione promossa dalla commissione consiliare, cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Scafati con la collaborazione della polizia stradale sezione di Salerno e delle scuole guida del territorio scafatese “Azzurra”, “Anna”, “Vera” e “Stop”.
Il Presidente della Commissione Cultura e Pubblica Istruzione, Brigida Marra afferma: “Gli incidenti stradali rappresentano la prima causa di morte per i giovani in Italia, l’obiettivo del progetto è quello di parlare di legalità e sicurezza ai ragazzi attraverso un linguaggio che parta dalle emozioni affinchè cresca in loro una maggiore consapevolezza dei rischi. Non nascondo la mia emozione, anche come mamma, nel trattare questo tema, purtroppo diffuso: i giovani rappresentano il futuro e sono ciò che di più prezioso un genitore possa avere. E’ per questo motivo che il mio invito è quello di scegliere la vita ogni volta che si mettono alla guida di un motorino o di qualsiasi altro veicolo, con la consapevolezza che se la loro vita si spegne quella di chi li ama morirà per sempre”.
Alla presentazione interverranno il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti; il Presidente della Commissione Cultura e Pubblica Istruzione,l’ avvocato Brigida Marra; il caporedattore de “Il Mattino”, dottore Paolo Russo; lo Psicologo e Psicoterapeuta, Professore Roberto Pasanisi; il Dirigente sezione della Polizia Stradale di Salerno e la dottoressa Grazia Papa. Infine il tutto verrà concluso dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, dottore Gianfranco Izzo.
Saranno presenti, inoltre, i Dirigenti e gli studenti del triennio delle scuole superiori di Scafati che hanno aderito al progetto. I ragazzi saranno coinvolti nell’iniziativa da gennaio a marzo 2015 con un corso sull’educazione stradale tenuto da esperti del settore, a conclusione del quale dovranno redigere un tema e realizzare uno spot autogestito: saranno loro stessi a lanciare un messaggio ai coetanei sul tema sicurezza stradale. Il lavoro ritenuto più efficace verrà premiato con la possibilità di conseguire la patente di guida presso una delle quattro scuole guida che hanno partecipato al progetto, in maniera del tutto gratuita.
La presentazione del progetto sarà preceduta dalla proiezione dello spot istituzionale a cura della Commissione  Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Scafati.

TAG