Cronaca

Salerno, entrano con l’auto nel pronto soccorso e inveiscono contro i sanitari: padre e figlio denunciati

Nel pronto soccorso di Salerno con l'auto, denunciati padre e figlio accusati di interruzione di pubblico servizio

Entrano con l’auto nel pronto soccorso di Salerno e inveiscono contro il personale sanitario. Per questo motivo due persone, padre e figlio, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio.

Nel pronto soccorso di Salerno con l’auto, padre e figlio denunciati

Una pattuglia della Sezione Radiomobile nella serata di ieri, lunedì 9 novembre, è tempestivamente intervenuta presso il Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Prontamente identificati, due persone, padre e figlio, lamentavano il ritardo nella visita della figlia con problemi respiratori.

Il provvedimento

I due sono stati ricondotti, con non poca fatica, alla calma, dopo circa un’ora di intervento dei Carabinieri. La condotta sarà oggetto di denuncia alla Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button