Cronaca

Trascina e violenta una prostituta: 30enne ebolitano nei guai

Prostituta violentata a Pontecagnano: 30enne nei guai. La prostituta fu trascinata da tre persone in un luogo appartato

È accusato di aver violentato una prostituta Pontecagnano Faiano. Per questo motivo il pm Maria Chiara Minerva ha chiesto 4 anni, 2 mesi e 10 giorni di reclusione per il 30enne ebolitano al termine della dura requisitoria pronunciata davanti ai giudici della terza sezione penale del Tribunale di Salerno come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Pontecagnano, prostituta violentata: 30enne nei guai

Il 30enne, finito sotto processo, è accusato anche di rapina. Secondo l’accusa, la prostituta fu trascinata da tre persone in un luogo appartato per abusare di lei e rapinarla. Subito dopo i fatti fu individuato il 30enne, che avvicinò la donna per primo. Secondo quanto indicato dalla vittima, fu lui a sbucare tra i cespugli: in tre salirono in auto (il terzo è rimasto sconosciuto), le legarono le mani e – a turno – la violentarono.

Articoli correlati

Back to top button