Cronaca

Prostituzione, furti e ricettazioni, Capatina e Cerzosimo in carcere

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno eseguito due distinti provvedimenti restrittivi a seguito di sentenze definitive di condanna.

In carcere, a Fuori, sono finiti Marian Capatina, 35enne rumeno, condannato a 4 anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, commessa ad Eboli dal 2011 al 2014; e Luigi Cerzosimo, 70enne di Montecorvino Pugliano, condannato alla pena di 3 anni di reclusione per una serie di furti e ricettazioni, commessi nel 2006 e 2007.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button