Prostituzione a Salerno: ecco l’ordinanza del sindaco

Prostituzione a Salerno: ecco l'ordinanza del sindaco Vincenzo Napoli per contrastare il dilagante fenomeno della prostituzione

Prostituzione a Salerno: ecco l’ordinanza del sindaco Vincenzo Napoli per contrastare il dilagante fenomeno della prostituzione soprattutto in zona stadio Arechi.

Prostituzione a Salerno, l’ordinanza

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha emesso un’ordinanza al fine di prevenire e contrastare la prostituzione sul territorio comunale.

“A decorre dalla data di adozione della presente ordinanza e fino al 30 Settembre 2020 – per le esigenze di incolumità pubblica e di sicurezza urbana finalizzate a prevenire e contrastare il fenomeno della prostituzione e i connessi effetti pregiudizievoli per la sicurezza delle persone – nel territorio comunale ed in particolare nelle strade ubicate nella Zona Industriale, in quelle limitrofe allo stadio “Arechi”, nonché lungo il litorale ad est della città:

 

  1. è vietato offrire, negoziare, concordare prestazioni sessuali a pagamento ovvero comunque esercitare l’attività di meretricio, con qualunque modalità e comportamento, nei luoghi pubblici, spazi aperti o visibili al pubblico;
  2. è vietato intrattenersi con soggetti che esercitano l’attività di meretricio su strada o che, per l’atteggiamento, per l’abbigliamento ovvero per le modalità comportamentali manifestano comunque l’intenzione di esercitare l’attività della

 

Se l’interessato è a bordo di un veicolo la violazione si concretizza anche se questi si accosta al soggetto dedito alla prostituzione per contrattare con il medesimo. Consentire la salita sul proprio veicolo di uno o più soggetti dediti alla prostituzione costituisce violazione della presente ordinanza”.

TAG