Prostituzione nella Valle dell’Irno: 50enne a processo

sedurre

Un 50enne della Valle dell'Irno andrà a processo con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Gestiva un appartamento usato da alcune colombiane

Un 50enne della Valle dell’Irno andrà a processo con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. Gestiva un appartamento dove alcune colombianevendevanosesso.

A processo un 50enne che gestiva un appartamento a Lancusi, utilizzato per lo sfruttamento della prostituzione

Come racconta La Città, il pluripregiudicato Roberto Memoli sarà sottoposto a rito immediato. Nella frazione di Fisciano, l’uomo aveva in gestione un appartamento, presso il quale accompagnava alcune donne colombiane per farle prostituire.

Gli agenti della Squadra Mobile avevano scoperto il 5 dicembre scorso la casa a luci rosse, riuscendo anche a sorprendere l’uomo che era solito accompagnare le colombiane dalla stazione di Salerno all’appartamento.

Secondo il racconto delle donne, il pluripregiudicato istruiva le ragazze anche su come fare pubblicità per attirare i clienti. I proventi dell’attività illecita andavano in percentuale al 50enne.

TAG