In protesto 16mila cambiali in provincia di Salerno nel 2017

cambiali

Sale ancora, in provincia di Salerno, il numero dei protesti, soprattutto di cambiali. Nel 2017, infatti, sono stati ben 18.141

SALERNO. Sale ancora, in provincia di Salerno, il numero dei protesti. Nel 2017, infatti, sono stati ben 18.141, per un importo medio di 1.814 euro. Nella maggior parte dei casi si tratta di cambiali (15.938), con un importo medio di 1.479 euro.

Un aumento notevole rispetto al 2016

Un aumento notevole rispetto al 2016, quando i protesti furono 13.558, ma di gran lunga inferiore al 2014 quando si raggiunse la considerevole cifra di circa 29mila casi.

La nuova impennata, anche se relativa, va, comunque, sicuramente in controtendenza rispetto alla media nazionale, che invece registra un fortissimo calo: nel corso del 2017 sono stati protestati quasi 513mila effetti, tra assegni e cambiali, per un valore pari a circa 829 milioni di euro.

Quasi mezzo miliardo di euro in meno (-37%) rispetto a due anni fa quando l’entità dei protesti aveva superato quota 1,3 miliardi di euro.

TAG