Curiosità

“Quanno nascette Ninno…”: il testo scritto da Sant’Alfonso Maria de’ Liguori

I canti natalizi sono intonati in ogni evento che ricorda la nascita di Gesù Bambino.
Non tutti sanno che però i canti più conosciuti, come “Quanno nascette Ninno” e “Tu scendi dalle stelle”, furono scritte dal “celeste Patrono di tutti i confessori e moralistiSant’Alfonso de’ Liguori.

Vita e opere di Sant’Alfonso de’ Liguori

Alfonso Maria de’ Liguori nasce nella nobile famiglia appartenente al casato dei Marchesi d’Avenia il 27 Settembre 1696. I genitori Anna Maria Caterina Cavalieri e il padre Giuseppe Liguori, ufficiale superiore della marina militare, affidarono Alfonso fin da piccolo al maestro Francesco Solimena pittore e architetto italiano, da cui Alfonso apprenderà l’arte della pittura passione che lo accompagnerà per tutta la vita.

Nel 1713 conseguì il dottorato diritto civile e canonico, iniziò ad esercitare la professione di avvocato, nel 1723 decise di consacrarsi a Dio contro la volontà dei genitori che lo volevano marito di una nobildonna napoletana. Entrò nella congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri, divenendo sacerdote diocesano;

Fondò introno al 1730 la Congregazione del SS. Redentore, vi furono molti travagli dettati dalle rigide regole religiose ma Alfonso si appellò a papa Benedetto XIV che approvò la congregazione nel 1749.

Nel 1762, Alfonso Maria de’ Liguori, fu nominato da papa Clemente XIII vescovo di S. Agata dei Goti.
Era un uomo industrioso molto vicino al popolo, instaurò un buon rapporto di collaborazione con i governatori locali, fu per tale dote che nel Maggio del 1746 si recò a Caposele accompagnato ad altri padri redentorista.

L’Arcivescovo di Conza Mons. Giuseppe Nicolai lo supplicò di fondare una casa della Congregazione del SS. Redentore. L’Arcivescovo Nicolai offrì una casa e una piccola chiesetta. Il 2 novembre dello stesso anno Alfonso fondò il Santuario di Materdomini cooperarono con un contributo alla costruzione del santuario i nobili l’arciprete Rossi di Contursi, Don Francesco Margotta di Calitri, Don Pietro Zoppi di Santomenna. Ai redentoristi si unì a loro anche un giovane ragazzo di Muro Lucano Gerardo Maiella.

Alfonso Maria de’ Luguori fu autore di oltre 100 opere, la più conosciuta è il canto natalizio “Quanno nascette Ninno” scritto nel dicembre 1754 a Nola. Fu il primo testo scritto in lingua napoletana per canti religiosi. Venne pubblicato nell’anno 1816 ma divenne uno dei canti più conosciuti grazie al compositore e direttore di coro italiano Mons. Marco Frisina.
Da questo testo è tratto un altro canto natalizio, Tu scendi dalle stelle.

Articoli correlati

Back to top button