Cronaca

Quindici ultras della Nocerina nel mirino della polizia

NOCERA INFERIORE. 15 ultras della Nocerina sono finiti nel mirino della polizia in merito ai fatti di domenica pomeriggio, quando due fazioni di tifosi rossoneri sono venuti alle mani (QUI). Il vice questore Giuseppina Sessa ha messo al vaglio le immagini di diversi sistemi di videosorveglianza seguendo una pista precisa: gli scontri sarebbero stati premeditati.

Già nella precedente partita in Basilicata, contro il Picerno, si sarebbero registrati i primi contatti culminati con la rissa di domenica scorsa. Le indagini, coordinate dalla Procura, sono in corso. Anche la Digos è al lavoro. Ancora una volta gli ultras nocerini rischiano grosso. E, probabilmente, le prossime gare saranno gestite diversamente dalle forze dell’ordine.

 

Articoli correlati

Back to top button