Cronaca

Raccolta differenziata, l’avviso di Salerno Pulita: “Non usate buste di plastica per carta e cartone”

Raccolta differenziata a Salerno, no buste di plastica per la carta. "Non usate buste di plastica o bioplastica"

Niente buste di plastica per la raccolta differenziata di carta e cartone Salerno. A ricordarlo è Salerno Pulita che via social spiega: “Per differenziare carta, cartone e cartoncino, utilizza le buste di carta e le scatole in cartone”.

Raccolta differenziata a Salerno, no buste di plastica per carta e cartone

“Non usare buste in plastica o bioplastica, altrimenti la raccolta sarà inefficace” spiega Salerno Pulita, invitando dunque i cittadini a raccogliere rifiuti in carta e cartone in buste di carta o scatoloni. A partire da lunedì 18 luglio sono entrate in vigore le novità del piano di raccolta differenziata a Salerno promosse in questi mesi con la campagna di comunicazione “Una raccolta di successo” fortemente voluta dal Comune di Salerno e da Salerno Pulita, insieme a CONAI (il Consorzio Nazionale Imballaggi) e COREVE (il Consorzio per il recupero degli imballaggi in vetro che fa parte del sistema CONAI).



La nuova raccolta differenziata a Salerno

Uno dei cambiamenti principali riguarda il vetro. Le campane, ormai sempre più simili a luoghi di abbandono di rifiuti, saranno tolte dalle strade: per la raccolta di bottiglie, contenitori, barattoli di vetro entra in vigore il porta a porta, che per le utenze domestiche ha cadenza mono-settimanale. È per questo forniti ai cittadini contenitori carrellati o in alternativa, per le famiglie in edifici con meno di cinque utenze, mastelli.

Il nuovo calendario

Sono stati invertiti i giorni di conferimento di carta, cartone e cartoncino e della frazione non differenziabile: carta, cartone e cartoncino devono essere conferiti il lunedì e non più il giovedì; il non differenziabile deve essere conferito il giovedì e non più il lunedì.

Conferimento di abiti usati e apparecchi elettronici

Gli abiti e i tessili vengono conferiti una volta a settimana e la loro raccolta avviene una volta a settimana. Per quanto riguarda la raccolta di apparecchiature elettriche, sono stati installati  appositi contenitori, i piccoli RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) possono essere conferiti in alcune scuole – solo per studenti e personale – e in diversi edifici pubblici comunali.

Articoli correlati

Back to top button