Salerno Pulita in sciopero, Comune invita a non conferire l’indifferenziata

raccolta-differenziata-salerno-11-febbraio

Raccolta differenziata a Salerno, ventiquattro ore di stop: il Comune invita la cittadinanza a non conferire l'indifferenziata

Stop di ventiquattro ore alla raccolta differenziata Salerno. A causa dei disagi che potrebbero essere causati dallo sciopero dei lavoratori di Salerno Pulita appartenenti alla sola organizzazione sindacale Filas per la giornata di domani, martedì 11 febbraio ( agitazione confermata pochi minuti orsono nonostante l’ennesima riunione svolta tra le parti) si invita la cittadinanza a non conferire la frazione indifferenziata nella serata di oggi, lunedì 10 febbraio, laddove non strettamente necessario.

Raccolta differenziata Salerno, stop di ventiquattro ore

L’amministrazione comunale esprime tutto il suo dissenso per questa agitazione che non tiene conto degli accordi, dei programmi in essere e degli sforzi del Comune di Salerno e Salerno Pulita per la stabilizzazione ed il miglioramento delle condizioni operative dei lavoratori.

Lo sciopero di Salerno Pulita

“Per il giorno 11 febbraio e per 24 ore – si legge in una nota firmata dall’amministratore unico Nicola Sardone – è stato proclamato uno sciopero che interesserà i servizi della raccolta differenziata e dello spazzamento nell’ambito del territorio comunale“.

TAG