Vessicchio radiato dall’Ordine dei Giornalisti: “Lo querelo”

radiazione-sergio-vessicchio-querela-ordine-giornalisti

Radiazione di Sergio Vessicchio, arriva la querela all'Ordine dei Giornalisti da parte di Vessicchio, accusato di aver pronunciato frasi sessiste

Dopo la radiazione, Sergio Vessicchio risponde. È di ieri, venerdì 29 novembre, la notizia dell’esclusione di Sergio Vessicchio dall’Ordine dei Giornalisti. Il motivo? Le frasi sessiste nei confronti dell’assistente arbitrale Annalisa Moccia in occasione della partita tra Agropoli Sant’Agnello dello scorso campionato.

Radiazione di Sergio Vessicchio, la vicenda

Il giornalista, in telecronaca, aveva accolto così l’ingresso in campo della Moccia: “È uno schifo vedere donne che arbitrano”. La vicenda finì sulle pagine dei principali quotidiani nazionali e qualche mese dopo è arrivata la decisione dell’OdG.

La risposta

Come riportato da Il Mattino, è arrivata la risposta di Vessicchio: “Ho querelato l’intero ordine di disciplina, ha compiuto un’azione illegittima. Non si può radiare una persona per un’opinione detta, andrò fino in fondo.

Oggi il giornalista lo fanno gli Youtuber, i blogger e gli influencer. Io sono uno di questi, ormai sono un opinionista. L’articolo 21 della Costituzione mi permette di esprimere la mia opinione. Non ho ricevuto alcuna notifica, ho appreso del provvedimento tramite la stampa e questo non è da paese civile. L’ordine ha ancora tempi e modi per tornare indietro”.

TAG