Cronaca

Ragazza salernitana picchiata e violentata, ora è sotto scorta

Una ragazza salernitana sotto scorta dopo essere stata picchiata e violentata. La storia è quella di una 28enne che fa parte di un “programma di protezione personale con ronda dei carabinieri e scorta a seguito di un’aggressione fisica e sessuale, con minacce, da parte di uno sconosciuto” come raccontato in una lettera scritta con l’intento di dare coraggio alle donne che possono vivere la sua stessa condizione come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Ragazza salernitana picchiata e violentata, ora è sotto scorta

La giovane, una 28enne di Nocera Superiore, ha trovato la forza di reagire e di raccontare la sua storia con l’ex compagno. Mesi fa l’uomo che la aggredì è stato condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione per maltrattamenti e stalking. Recentemente, la donna è stata aggredita in casa da un finto tecnico del gas, che provò ad abusare di lei per poi darsi alla fuga.

La lettera

“A causa della mia situazione di salute non sono riuscita a portare avanti due gravidanze. Mi picchiava dicendomi che non ero una buona donna perché non riuscivo a dargli un figlio. Mi legava alla sedia e mi spegneva le sigarette addosso, minacciandomi e tagliandomi con un coltello. Probabilmente mi drogava e mi vendeva ad altri uomini, ho pochi ricordi”.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio