Cronaca

Fa esplodere un petardo, 13enne perde tre dita all’ospedale di Eboli | Trasferito a Napoli

Un ragazzo ha perso tre dita per un petardo, shock a Campagna. Il giovane è stato trasferito a Napoli

Shock a Campagna dove un ragazzo ha perso tre dita a causa di un petardo. Vittima dell’incidente, un 13enne che nella serata di giovedì 20 gennaio ha fatto esplodere un petardo nel centro dei monti Picentini.

Campagna, un ragazzo ha perso tre dita per un petardo

Il 13enne ha raccontato ai medici di aver fatto esplodere il petardo, la cui deflagrazione sarebbe avvenuta prima del previsto. E così il giovane si è trovato con il petardo esploso in mano. La corsa all’ospedale di Eboli non è bastata ad evitargli la perdita di tre dita della mano destra. 

Trasferito al Santobono di Napoli

Il giovane è stato trasferito presso l’ospedale “Santobono” di Napoli per maggiori accertamenti e le cure del caso.

Articoli correlati

Back to top button