Cronaca

Picchia e ruba 26mila euro ad un’anziana: era l’omicida della donna di via San Leonardo

Rapina a Baronissi, anziana derubata e picchiata: c'è un arresto. Si tratta dell'uomo che aveva ucciso e derubato un'altra anziana a Salerno

Scatta l’arresto dopo una rapina ad una anziana derubata e picchiata Baronissi lo scorso 2 luglio. Nella giornata di oggi, venerdì 19 agosto, a Salerno, militari della Compagnia Carabinieri di Mercato San Severino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore su richiesta della locale Procura – nei confronti del pregiudicato B. G., gravemente indiziato di lesioni personali e rapina aggravata.

Rapina a Baronissi, anziana derubata e picchiata: c’è un arresto

Le indagini, condotte con metodi tradizionali, hanno permesso di accertare le responsabilità dell’indagato in merito ai fatti verificatisi in Baronissi la mattina del 2 luglio scorso, ai danni di un’anziana donna 85enne, aggredita nella sua abitazione con calci e pugni e lasciata in terra priva di sensi, per poi impossessarsi della somma contante di 26mila euro e vari oggetti preziosi.

L’esecuzione del provvedimento da parte dei militari dell’Arma è avvenuta presso il carcere di Salerno, dove l’uomo si trovava già detenuto per l’omicidio della 91enne M. G. M., uccisa nella sua abitazione di Salerno il 9 luglio 2022, a seguito di un’ulteriore rapina perpetrata dal predetto.

Articoli correlati

Back to top button