Cronaca

Rapina con pistola e mitragliette in un tabacchi, paura a Scafati

SCAFATI. Rapina con pistola e mitragliette in un tabacchi, paura a Scafati nella giornata di sabato. Presa di mira una rivendita di tabacchi. A mettere a segno il colpo due persone, entrate con urla e minacce, ferendo perfino con il calcio della pistola il proprietario dell’attività.

Erano le 21.30 circa quando gli ignoti si sono introdotti nell’attività in via Passanti. Immediatamente i presenti hanno alzato le mani, ma i due malviventi hanno proceduto comunque a ferire il proprietario, che se l’è cavata con qualche punto di sutura, per far capire che non ci avrebbero pensato due volte a sparare.

Altezza media, spiccato accento dialettale, hanno entrambi i volti coperti da caschi e sciarpe. Mentre la commessa, impaurita, consegna i soldi, uno dei due si avvicina al titolare, lo guarda negli occhi e lo colpisce alla testa con il calcio della pistola, gridando agli altri di stare zitti ed immobili.

Preso l’incasso e qualche gratta e vinci si sono dati alla fuga in direzione dei paesi vesuviani. Scatta l’allarme, i carabinieri hanno dato il via alle indagini, acquisendo i filmati delle telecamere, che verranno passate al vaglio nel tentativo di risalire all’identità dei criminali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button