Cronaca

Angri, tentata rapina davanti alla Freger: giovane confessa davanti al giudice

Emergono dettagli sulla tentata rapina davanti alla Freger di Angri. Il giovane fermato dai Carabinieri ha spiegato di aver tentato il colpo nei confronti di una persona a caso in via Nazionale.

Rapina davanti alla Freger di Angri, i dettagli

Vittima del tentato furto, un operaio, il quale era riuscito a far arrestare l’aggressore. Il giovane, O.T, nocerino di 29 ani, è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata rapina. Il giovane ha agito coprendosi il volto con una bandana e aveva minacciato l’operaio con un coltello a serramanico colpendolo anche alle gambe.

La confessione

Comparso davanti al gip nella giornata di ieri, il 29enne ha ammesso il “colpo di testa”. Il magistrato, al termine dell’udienza di convalida, ha confermato per il ragazzo gli arresti domiciliari, considerato il pericolo di reiterazione del reato come sottolinea SalernoToday.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button