Cronaca

Rapinava le prostitute con coltello e forchetta: arrestato 36enne di Eboli

Un 36enne di Eboli, ma residente in provincia di Parma, è stato arrestato per aver minacciato e rapinato alcune prostitute utilizzando addirittura coltello e forchetta.

Coltello e forchetta per minacciare e rapinare le prostitute: in manette un uomo di Eboli

Minacciava e rapinava le prostitute usando coltello e forchetta. In altre circostanze o aveva utilizzato solo un coltello o addirittura un tubo di ferro finendo per colpire una donna sulla schiena. Andrea Salerno,  36enne di Eboli alla fine è stato arrestato dopo aver compiuto questi reati nel comune di residenza, Langhirano, in provincia di Parma. 

Le indagini erano iniziate a fine gennaio quando una donna aveva denunciato di essere stata vittima di una rapina. L’uomo si era prima appartato con la prostituta e poi l’aveva obbligato a farsi consegnare 300 euro e due cellulari dopo averle puntato coltello e forchetta all’addome. Un caso abbastanza simile si era poi verificato pochi giorni dopo con un’altra prostituta minacciata con un coltello e poi colpita più volte alla schiena. Le testimonianze delle due donne hanno permesso alla squadra mobile di identificare il tipo di auto utilizzata per i colpi e le caratteristiche fisiche del rapinatore.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button