Cronaca

Rapina una ricevitoria con un coltello e una pistola giocattolo: arrestato 53enne ebolitano

Rapina a Salerno, 53enne di Eboli arrestato dai carabinieri dopo il colpo da 2mila euro in una ricevitoria della zona orientale

Un 53enne di Eboli è stato arrestato per la rapina avvenuta a Salerno nella giornata di ieri, martedì 9 febbraio. L’uomo, era riuscito a mettere a segno una rapina presso una ricevitoria ubicata nel pressi del mercato di Torrione. Il rapinatore ha portato via l’intero incasso, circa 2mila euro, dopo aver minacciato il proprietario con una pistola finta.

Grazie alla prontezza del titolare dell’esercizio, che ha descritto il malvivente, i Carabinieri sono riusciti a catturare l’uomo dopo poche ore.

Rapina a Salerno, arrestato 53enne di Eboli

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città, è finito in manette un 53enne ebolitano. L’uomo aveva tentato il colpo presso un’altra attività commerciale della zona ma era stato messo in fuga dalle urla di un addetto alle vendite.

Il colpo e l’arresto

Armato di coltello e di una pistola giocattolo, si è poi recato presso la ricevitoria Adinolfi dove, in quel momento, c’erano diverse persone. Dopo aver preso il denaro, circa 2mila euro, si è dileguato facendo perdere le proprie tracce. La fuga del malvivente è durata poco, perché i Carabinieri, grazie alla precisa descrizione del rapinatore fornita dal titolare della ricevitoria, è stato preso poche ore dopo.

Articoli correlati

Back to top button