Cronaca

Angri, rapine con coltello e cappuccio: rito immediato per un 30enne di Nocera

Rapine con coltello e cappuccio ad Angri: un 30enne di Nocera Inferiore è stato smascherato e subirà un processo con rito immediato.

Rapine con coltello e cappuccio ad Angri

La procura lo ha mandato sotto processo, con la richiesta di rito immediato, un 30enne di Nocera Inferiore. Schiaccianti gli elementi che lo riguardano, al punto da bypassare l’udienza preliminare. L’uomo è accusato di una doppia rapina, consumata nel giro di appena un paio di settimane. Nel primo caso, il giovane fece irruzione nella farmacia Sparano, ad Angri dove puntò alla gola della commessa un coltello.

Le testimonianze

Le testimonianze delle due vittime, insieme ai video di sorveglianza, avevano poi permesso ai carabinieri di ricostruire l’identikit del rapinatore, finito denunciato a piede libero e allontanato dalla provincia di Salerno, con ordinanza del gip del tribunale di Nocera Inferiore. Ora il processo immediato, in virtù degli elementi raccolti nei suoi confronti.

Articoli correlati

Back to top button