Senza categoria

Ravello, 33enne in preda ad un raptus aggredisce tassista

RAVELLO. Attimi di paura ieri sera per un tassista di Ravello.

L’uomo è stato aggredito da un 33enne del posto, in preda ad un raptus di follia. Il fatto è accaduto verso le 22.30 all’interno del tunnel di via Boccaccio.

Il tassista stava assistendo alla partita di calcio Real Madrid-Juventus a bordo della sua vettura quando il 33enne, proveniente dalla sua abitazione, si è scagliato contro di lui, urlando frasi sconclusionate.

Immediato l’intervento dei colleghi del tassista 40enne che hanno tentato di calmare il 33enne e poi di alcune persone giunte sul posto, attirate dalle urla dell’uomo.

Sul posto è poi giunta una pattuglia del 113 e un’ambulanza che hanno trasferito il 33enne, ammanettato, presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, nel reparto di neuropsichiatria.

L’aggressore starebbe vivendo una situazione complicata dal punto di vista sentimentale, come confermato poi dal padre, accorso in ospedale.
Non si comprendono, però, i motivi per i quali proprio quel tassista fosse finito nel mirino del giovane con il quale non esisteva alcun tipo di rapporto.

Fonte: Il Vescovado

Articoli correlati

Back to top button