Cronaca

Ravello: entra in chiesa nudo cantando “‘O sole mio” e i Beatles, bloccato 48enne di Aversa

Attimi di panico questa mattina a Ravello dove un uomo è entrato senza vestiti nella chiesa di San Francesco cantando “O sole mio”. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, Polizia Municipale e Croce Rossa per fermare l’uomo scoperto dai frati che hanno subito allertato le forze dell’ordine.

Panico a Ravello: entra nudo nella chiesa di San Francesco cantando i Beatles e “‘O sole mio”

L’uomo, un 48enne di Aversa, è arrivato sull’altare, ha tirato via la tovaglia e ha danneggiato un portafiori e il crocifisso, per poi avvolgersi la tovaglia addosso e affermare di essere Re Artù. Uno dei frati è riuscito a farlo uscire convincendolo a coprirsi ma l’uomo ha continuato ad inveire e a cantare sul sagrato della chiesa.

Ha intonato canzoni dei Beatles e di Michael Jackson, come riporta Il Vescovado, ma si è anche lasciato andare ad un assolo di “‘O sole mio“. Il transito è stato vietato ai turisti che hanno dovuto raggiungere Villa Cimbrone attraverso un percorso alternativo.

Per l’uomo scatta il Tso

Intorno alle 11 l’uomo, dopo l’intervento di un medico del Dipartimento di Salute Mentale di Castiglione e la convalida di un trattamento sanitario obbligatorio da parte del vicesindaco Salvatore Ulisse Di Palma, è stato condotto in ambulanza al reparto di psichiatria dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Articoli correlati

Back to top button