Politica

Ravello e Minori: verso la gestione associata

RAVELLO. Quest’oggi è stato fatto un ulteriore passo in avanti nella gestione associata della cosa pubblica tra i Comuni di Ravello e quello di Minori. Infatti il consiglio comunale di Ravello ha approvato gli schemi di convenzione con il Comune di Minori per la gestione in forma associata di funzioni e servizi. Ora si attende solo la firma.
I due Comuni gestiranno in forma associata Edilizia Privata, Ragioneria, Contabilità, Risorse Umane, Ambiente e Manutenzioni. Ma già adesso gestiscono comunemente i settori Polizia locale, Protezione civile, Catasto e Servizi socio-sanitari.
«La scelta di privilegiare il comune di Minori è fatta nel rispetto del dettato normativo che indicano la conterminità dei territori quale criterio preferenziale – Ha spiegato il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier – Valutazioni di ambito territoriale, storico, ambientale di rapporti tra le cittadinanze, comuni esigenze ed interessi sociali ed economici ci convincono della bontà della scelta che i Comuni di Ravello e di Minori stanno perseguendo nell’interesse delle comunità rappresentate».
«Con Minori – continua Vuilleumier – si è infatti già sviluppato negli anni un proficuo rapporto di collaborazione, che ha visto la progettazione di importanti opere pubbliche strategiche per lo sviluppo del territorio e una piena sinergia nell’attuare politiche di sviluppo economico-sociale e turistico che coinvolge tutto il territorio».
Tra i punti di forza della gestione associata, si evidenziano l’ottimizzazione della gestione del lavoro e della tecnologia disponibile, la riduzione dei costi fissi di gestione sul medio periodo e un aumento della professionalità del personale coinvolto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button