Cronaca

Ravello. Mattinata di follia, turista contro tutti: schiaffeggia autista, evita linciaggio e scappa

RAVELLO. Intorno alle 12 e 20, il parcheggio di Piazza Vescovado è stato teatro di un episodio di ingiustificabile follia.

L’episodio

Protagonista un turista che giunto a bordo della sua auto con la famiglia, ha cominciato a inveire contro il giovane autista di una ditta di trasporto privato di Positano che stava consentendo ai suoi clienti la discesa dall’auto prima di sostare.

Il folle, dall’accento un italoamericano, assaliva contro il giovane costringendolo a velocizzare le manovre di parcheggio.

Ma improvvisamente l’uomo di mezza età scende dalla propria auto e si dirige verso l’autista rifilandogli due ceffoni sotto gli occhi dei suoi clienti, una famigliola straniera con due bimbi, letteralmente in preda al panico.

Le urla delle persone presenti hanno attirato sul posto alcuni operatori del mercato settimanale impegnati,  sulla piazzola sottostante, un residente gli ausiliari alla viabilità in soccorso del malcapitato che non ha accennato reazioni.

Si invoca l’intervento dei Carabinieri: udito ciò, il folle, si rimette in macchina, una Renault Captur presa a noleggio.

Gli si avvicina un’ausiliare al traffico, una giovane ragazza, che tenta di fermarlo ma lui la strattona riuscendo a evitarla e a dirigersi verso l’uscita.

Qui è costretto a fermarsi alla sbarra ma alcune persone, tra cui un residente, gli si fiondano contro riuscendo a piazzarsi dinnanzi l’auto a creare un muro umano.

Tutto in meno di dieci minuti. Il folle, senza timore, dopo aver inserito il ticket all’interno del ricevitore e vista la sbarra alzarsi (godeva del tempo limite di 10 minuti per poter uscire) ingrana la prima, rischiando di travolgere quelle persone, leste a scansarsi in tempo e a evitare guai.

Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del parcheggio, col numero di targa dell’auto comunicata ai Carabinieri che potranno così risalire all’identità dell’uomo.


Fonte: Il Vescovado

Articoli correlati

Back to top button