Cronaca

Ravello ancora umiliata: turisti ubriachi e nudi per strada

La Città di Ravello ancora umiliata nelle ore notturne: turisti senza rispetto continuano a vagare per strada ubriachi e addirittura nudi.

Adesso i turisti camminano nudi per strada

La città di Ravello sempre più umiliata nella dignità e nell’immagine. Dopo i bagordi post matrimoni delle scorse notti, denunciati con fermezza da queste pagine, stavolta si è davvero esagerato.

Tra le 3 e le 4 del mattino, un gruppo di stranieri, visibilmente ubriachi, si è addirittura denudato in piazza Vescovado. Scene vergognose, immortalate in un video amatoriale  e rese pubbliche. Si nota come quel manipolo di persone, in barba a qualsivoglia regola di contegno e decoro – ma soprattutto di rispetto del luogo che le ospita – non perda tempo a spogliarsi completamente di fronte al Duomo. In particolare un energumeno, dopo il suo personale strip tease, sventola – oltre alle parti intime – i suoi slip a mo’ di bandiera.

E così la patria del turismo d’élite è sottomessa a intemperanze e schiamazzi notturni. Un malcostume ormai generalizzato che anche per questa stagione è destinato ad essere consuetudine. E dopo le denunce del parroco e di alcuni consiglieri comunali ora attraverso i social infiamma la polemica.


Articoli correlati

Back to top button