Razzismo in ospedale: scatta l’inchiesta della Procura

souleymane-rachidi

Sarà la procura di Nocera Inferiore a fare chiarezza sul presunto episodio di razzismo avvenuto presso l’ospedale di Mercato San Severino

Sarà la Procura di Nocera Inferiore a fare chiarezza sul presunto episodio di razzismo avvenuto presso l’ospedale di Mercato San Severino.

Razzismo in ospedale: scatta l’inchiesta della Procura di Nocera Inferiore

I fatti si riferiscono a quanto accaduto domenica scorsa quando Souleymane Rachidi, il ventenne della Costa D’Avorio, sarebbe stato offeso da un’infermiera dell’Ospedale Fucito di Curteri a Mercato San Severino.

«Non ti devi far vedere più. Devi morire, devi morire». Sono queste le frasi agghiaccianti sentite nel video registrato e diffuso sui social dal ragazzo, quando, adagiato sulla barella di un’ambulanza, aveva avviato la registrazione di un video nel momento in cui la donna gli avrebbe indirizzato quelle offese.

Il video è stato già acquisito dagli inquirenti, con l’indagine condotta dal sostituto Anna Chiara Fasano e dal procuratore Antonio Centore.

Al momento nessuna persona è indagata. Le ipotesi di reato potrebbero essere quelle di omissione d’atti d’ufficio aggravata dall’odio razziale.


Fonte: Il Mattino

TAG