Razzismo a Salerno, donna africana insultata alla fermata di Piazza della Concordia

razzismo-salerno-africana-insultata

Razzismo a Salerno, donna africana insultata alla fermata di Piazza della Concordia. La lite ha riguardato la malcapitata e un uomo

Razzismo a Salerno, donna africana insultata alla fermata di Piazza della Concordia. La lite ha riguardato la malcapitata e un uomo.

Donna africana vittima di razzismo a Salerno

La vicenda è avvenuta questa mattina intorno alle ore 11. Un signore italiano era seduto sotto la pensilina di Piazza della Concordia in attesta dell’autobus. Era seduto insieme ad una signora, forse la moglie. Dall’altra parte era seduta una signora extracomunitaria, probabilmente di origini africane.

I due iniziano ad avere una discussione con toni molto alti, fino ad arrivare a parolacce ed insulti. L’italiano soprattutto, ha utilizzato termini come “Da dove vieni? E tornatene al paese tuo! Puzzi con l’alito, lavati! Fai schifo, sta zozzosa!”

Per quanto affermava il sottoscritto, avrebbe fatto un po’ di spazio anche per la signora, ma lei avrebbe iniziato a dargli gomitate. Al che, per non continuare ad offenderla, si sarebbe alzato. La signora urlava al telefono nella sua lingua e un’altra signora ha cercato di tranquillizzarla. Poco dopo è arrivata una sua amica e se ne sono andate entrambe. Il signore si è rimesso al suo posto, continuando ad imprecare e a dire che se avrebbe comunicato il tutto alle forze dell’ordine.


Emanuela Vallone

TAG