Almanacco

Reclutamento allievi finanzieri per i parenti delle vittime del dovere

Reclutamento di 3 allievi finanzieri, le domande sono riservate ai parenti delle “Vittime del Dovere“, ovvero coniugi e figli superstiti, nonché fratelli o sorelle del personale delle Forze di polizia, deceduto o
reso permanentemente invalido al servizio. Tutte le informazioni del concorso.

Finanzieri, reclutamento allievi per parenti vittime del dovere

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale è stata pubblicata la procedura di selezione per il reclutamento di 3 allievi finanzieri: le domande sono riservate al coniuge, figli, fratelli o sorelle del personale di Polizia, deceduto o reso invalito permanentemente al servizio (con invalidità non inferiore all’80% della capacità lavorativa).

Chi può partecipare la concorso

Al concorso potranno pertecipare tutti i cittadini italiani che, alla scadenza del termine della presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 anni e non superino i 24. Che siano in possesso del disploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per conseguire la laurea.

La domanda dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo “https:concorsi.gdf.gov.it”, seguendo le istruzioni. I concorrenti devono munirsi di uno degli strumenti di autenticazione come il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o il Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego della carta d’identità elettronica (CIE) rilasciata dal Comune di residenza.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button