Regionali, il Movimento 5 Stelle ricorre al Tar per la candidatura di De Luca

Il Movimento 5 Stelle fa ricorso al Tar contro De Luca: grillini chiedono l'annullamento degli atti che hanno portato alla candidatura dell'ex sindaco

Il Movimento 5 Stelle ricorre al Tar per chiedere una verifica della posizione del candidato a presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

L’esposto è stato presentato dall’europarlamentare Isabella Adinolfi, il senatore Andrea Cioffi, i deputati deputati Silvia Giordano, Mimmo Pisano e Angelo Tofalo e la candidata a Palazzo Santa Lucia Valeria Ciarambino.

I grillini chiedono, in sostanza, l’annullamento degli atti che hanno portato alla candidatura dell’ex sindaco di Salerno, dopo la condanna in primo grado per abuso d’ufficio e la conseguente sospensione dalle cariche pubbliche per 18 mesi.

La sospensione comporta che, in caso di elezione, De Luca non potrebbe essere il presidente della Regione Campania per un anno. Così, basandosi su questi presupposti i parlamentari del M5S hanno protocollato l’esposto.

TAG