Cronaca

Dichiara residenza in una casa inagibile: a rischio processo avvocato di Pagani

Sposta la residenza in una casa inagibile a Corbara: un avvocato di Pagani ora rischia il processo così come chiesto dalla Procura di Nocera, insieme ad un vigile urbano, per falso ideologico.

Residenza in una casa inagibile

L’avvocato e il vigile, nel novembre del 2017, avrebbero concorso nell’ipotesi d’accusa della Procura. Il primo, dichiarando al Comune di Corbara di aver trasferito la propria dimora in un appartamento in stato di abbandono e senza attivazione idrica. L’agente municipale invece, di Corbara, avrebbe confermato la circostanza, attestando a sua volta il falso.

Articoli correlati

Back to top button