Curiosità

Restare in forma: ecco come seguire la dieta del riso

Tra le diete a disposizione per chi vuole perdere qualche chilo, ce ne sono parecchie che si basano su un ingrediente in particolare. È ciò che avviene nella cosiddetta “dieta del riso“. La dieta del riso è una dieta con pochi grassi e poco sale che previene l’ipertensione, l’obesità, le malattie cardiache e il diabete. Se seguita correttamente questa dieta permette di perdere peso mantenendo un’alimentazione equilibrata. Come sempre, prima di tentare diete particolari, è bene rivolgersi a un esperto di alimentazione. Vediamo, comunque, in cosa consiste la dieta del riso.

La dieta del riso

La dieta del riso è un’idea del medico Walter Kempner che l’ha studiata per pazienti obesi e ipertesi. Il riso, infatti, soprattutto nella sua variante integrale, è un cereale facilmente digeribile e poco calorico. È ricco di fibre, sali minerali ed è naturalmente senza glutine. Il suo utilizzo è diffuso soprattutto nei paesi orientali, ma anche nel nostro Paese esistono decine di ricette tipiche con questo cereale.

Vediamo, dunque, come seguire una dieta che si basi sul riso ma che assicuri tutti i nutrimenti necessari al nostro organismo.

I passaggi della dieta

La dieta prevede, dunque, in genere, il consumo di riso sia a colazione, che a pranzo che a cena. Il cereale può essere abbinato con frutta e verdura, legumi e altri cereali integrali. Anche qualche formaggio magro è concesso, insieme alla carne di pollo e al pesce, anch’esso magro.

  • Consumate circa 800 calorie e 50 mg di sale il primo giorno. Mangiate due alimenti a base di amido, come riso o un toast, e un frutto di stagione a colazione, pranzo e cena.
  • Consumate 1.100 calorie e 300 mg di sodio al giorno per il resto della settimana. A colazione, mangiate ogni giorno un toast, un frutto di stagione e uno yogurt magro. A pranzo e cena, potete mangiare tre alimenti contenenti amido, come riso e pasta, tre verdure di stagione e un frutto di stagione.
  • Ripetete i passi 1 e 2 durante la seconda settimana.
  • L’ultimo giorno mangiate 1.200 calorie e 500 mg di sodio. A colazione, mangiate riso e un frutto di stagione. Per pranzo mangiate tre alimenti contenenti amido, come toast, riso e pasta, tre verdure di stagione e un frutto di stagione. A cena, mangiate tre alimenti contenenti amido, tre che contengano proteine, come pollo e fagioli neri, tre verdure di stagione e un frutto di stagione.
  • Mangiate 800 calorie e 50 mg di odio come nel passo 1 per le settimane seguenti. Per i 4 giorni seguenti, mangiate 1.100 calorie e 300 mg di sodio al giorno come nel passo 2. Durante i due giorni finali della dieta, mangiate 1.200 calorie e 500 mg di sodio come nel passo 3. Ogni settimana potete aggiungere 200 calorie.
  • Smettete di aggiungere le 200 calorie a settimana quando vi accorgete che non state più perdendo peso. Potete seguire questa dieta per il tempo che desiderate.

Articoli correlati

11 Comments

  1. My developer is trying to convince me to move to .net from PHP. I have always disliked the idea because of the expenses. But he’s tryiong none the less. I’ve been using WordPress on numerous websites for about a year and am nervous about switching to another platform. I have heard great things about blogengine.net. Is there a way I can transfer all my wordpress posts into it? Any kind of help would be really appreciated!

  2. Its like you read my mind! You seem to grasp so much about this, like you wrote the e book in it or something. I feel that you just could do with some p.c. to force the message house a bit, but other than that, that is magnificent blog. A fantastic read. I’ll definitely be back.

  3. you’re truly a excellent webmaster. The site loading speed is incredible. It sort of feels that you are doing any unique trick. In addition, The contents are masterwork. you have done a great process on this matter!

  4. Hi there very nice website!! Man .. Beautiful .. Wonderful .. I will bookmark your website and take the feeds additionally?KI am satisfied to search out a lot of helpful information here in the put up, we’d like develop extra strategies in this regard, thanks for sharing. . . . . .

  5. Great beat ! I wish to apprentice even as you amend your web site, how could i subscribe for a blog site? The account aided me a appropriate deal. I were tiny bit acquainted of this your broadcast provided vibrant transparent idea

  6. You really make it seem so easy along with your presentation but I find this topic to be really one thing which I think I would by no means understand. It sort of feels too complicated and very large for me. I’m having a look forward for your subsequent post, I¦ll try to get the grasp of it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button